I vincitori di Brianza Film Corto Festival 2017

  • 12 November 2017

L'Associazione Culturale BMovies, organizzatrice del Brianza Film Corto Festival, Venerdì 10 novembre, alla cerimonia di premiazione del BRIANZA FILM CORTO FESTIVAL 2017 tenutasi presso il Cinema Politeama in Seveso,
ha premiato i vincitori del Premio della Giuria e delle Menzioni Speciali "Paolo Marzorati", "Il Mosaico", "Mondi Fantastici" e "Lo Specchio Scuro - Rivista di cinema online".

Il premio della giuria è stato consegnato ai vincitori Morgan Menegazzo e Mariachiara Pernisa, per il loro lavoro "PRIMA CHE L'ORA CAMBI",  direttamente dal presidente di giuria Luca Ferri.

Segue lista dei premiati e le motivazioni:

PRIMA CHE L'ORA CAMBI
di Morgan Menegazzo e Mariachiara Pernisa

Per l'utilizzo del mezzo cinematografico nel formato ridotto e per aver saputo oltrepassare il genere ed aver operato in modo autonomo e personale nella costruzione di un prezioso lavoro sul tempo e sulla percezione della luce e della sua assenza.

BUONAVISIONE
di Edoardo Genzolini

Per aver compreso come il mezzo cinematografico sia un vero e proprio specchio del nostro immaginario e aver dato forma ad una memoria provata pescando a piene mani dall’inesauribile bazar delle nostre visioni.

FERRUCCIO, STORIA DI UN ROBOTTINO
di Stefano De Felici

Per la capacità nell'utilizzo del mezzo tecnico e la poesia espressa in un contesto artificiale e fantastico, non trascurando il passato cinematografico e letterario di genere.

SENZA OCCHI, MANI BOCCA
di Paolo Budassi

“…la gente ha paura di quelli come me …”scrive la protagonista alla psicologa…
ma noi siamo tra quella gente?
Il cortometraggio di Paolo Budassi è un bel contributo nel tratteggiare realtà di vita complesse e nel tendere ad una società maggiormente inclusiva.

NAUSICAA
di Alessandro Melchionda

Per avere usato in modo sensibile la tecnica cinematografica nell'esplorare i diversi orizzonti di due figure femminili che affidano agli elementi della natura la possibilità di trovare un equilibrio nel rapporto reciproco.